Natale in Grecia, tradizioni, cibo e cosa vedere

Con l’arrivo della stagione delle allegre, la Grecia offre opzioni infinite per intrattenimento e momenti familiari. Ogni città in Grecia celebra il Natale, ognuna dotata di concerti musicali, festival all’aperto e mercati natalizi.

Decidere di viaggiare in Grecia per Natale non è il solito modo per trascorrere le vacanze, eppure, se vuoi Trascorri il Natale in Grecia, vorrai sapere cosa aspettarti.

In questo articolo, imparerai tutto sulle più importanti tradizioni natalizie Grecia. Ti mostreremo dove in Grecia è meglio trascorrere le vacanze, e quale cibo i locali di solito si preparano e mangiano durante questo buon periodo.

Prenota il tuo soggiorno invernale in Grecia in una delle nostre off-stagioni preferite Alberghi!

tradizioni natalizie in Grecia

Meglio conosciuto per essere una destinazione estiva unica, potrebbe non ti sarebbe mai successo a te che la Grecia è anche un ottimo posto da visitare in inverno, specialmente Durante Natale.

Da qualche parte all’incrocio tra la cultura dei Balcani più orientali e l’influenza dei paesi dell’Europa occidentale, la Grecia è riuscita a mantenere alcune tradizioni molto caratteristiche che danno vita a un’esperienza natalizia greca molto unica.

Agios Vasilis

Bene, sì, la Grecia ha il suo Babbo Natale. E anche se può condividere alcuni degli sguardi del Babbo Natale meglio conosciuto che la maggior parte dei bambini aspetta tutta Europa, Agios Vasilis è un po ‘diverso.

profondamente correlati alla tradizione ortodossa orientale, non è Saint Nicholas Il santo che regala i regali durante la stagione natalizia, ma un santo diverso, basilico il grande, nella tradizione locale tradotto da Agios Vasilis, che sta per Saint Basil.

The Saint, Basil of Caesarea , era un contemporaneo del leggendario San Nicola, probabilmente vivendo durante lo stesso secolo. Nella tradizione greca, porta regali ai bambini ogni 1 gennaio da quando è il giorno di San Basilio.

Da questo arriva il fatto che ancora in molte famiglie in tutta la Grecia, molti bambini non ricevono i loro regali a Natale Giorno, ma a Capodanno; Tuttavia, altre tradizioni moderne hanno reso questo spostamento della data.

Di conseguenza, molti bambini hanno iniziato a ottenere i loro regali a Natale, altri il 1 gennaio e molti altri in entrambi i giorni!

Questo ci porta alla prossima tradizione stagionale … Vasilopita, ma leggirai di più quando arriveremo agli alimenti natalizi!

cene di Natale e riunioni di famiglia

secondo il più rigido Le tradizioni greche, profondamente connesse con la sua religione ortodossa, il Natale è un giorno per una riunione di famiglia. Le lunghe ore trascorse a cottura, ripieno, mescolare in cucina sono seguite da enormi tavoli da pranzo in cui ogni membro della famiglia trova un posto dove mangiare, festeggiare e rallegrarsi.

Durante il Natale, i biglietti sono spesso esauriti da allora È comune che le persone viaggiano da un angolo del paese all’altro per trascorrere le vacanze con amici e familiari.

Come abbiamo detto sopra, non era proprio il momento di scambiare i regali; Tuttavia, questo è cambiato negli ultimi anni e altro che tonnellate di cibo, ci sono anche tonnellate di regali, specialmente per i bambini.

a karavaki

Se ti capita di spendere alcuni Tempo in Grecia Durante Natale, sarai sorpreso di vedere piccole imbarcazioni decorate con luci in quasi tutte le piazze del paese. Si chiama Karavaki, ed è un Natale … Barca!

In effetti, i Greci hanno iniziato solo a decorare un albero di Natale negli ultimi decenni, ogni anno c’è anche il più famoso di tutti Nel centro dell’importante quadrato Sintagma, ad Atene.

Tuttavia, questa è una tradizione relativamente nuova; Per secoli, i greci hanno decorato una barca. A Karavaki (letteralmente, la piccola barca) è un famoso simbolo natalizio, solo logico in un paese con così tante isole, diresti … Beh, è ​​ancora una straordinaria tradizione di molte isole greche, dove – in molte case – La barca è decorata e posta dalla finestra come un segno di buoni presagioni per i molti marinai e pescatori in mare per tornare a casa al sicuro dai loro viaggi per la celebrazione.

La piccola barca natalizia ricorda anche che San Nicola Gioca ancora una parte durante la buon stagione. In effetti, la barca è spesso decorata il 6 dicembre, il giorno di San Nicola, che capita di essere il saint protettivo di marinai.

Agios Nikolaos (Saint Nicholas) è un santo molto importante per il Chiesa greca; Quindi, le celebrazioni in quel giorno si svolgono in tutto il paese. In un certo senso, il 6 dicembre calcia da un mese intero di luci, dolci natalizi (troppi di loro!), Regali, carols e spirito natalizio.

kalanda

uno più unico La tradizione che i bambini greci adorano è quello di cantare cantotti natalizi dalla porta a porta. Conosciuto localmente come Kalanda, queste tradizionali canzoni di Natale possono ancora essere ascoltate in ogni quartiere della Grecia tutto attraverso la stagione …

Gruppi di bambini si riuniscono, abbastanza presto la mattina, molti di loro portano un triangolo e vanno Dalla casa a casa cantando Carols ad ogni porta dove si fermano. Una volta che il proprietario della casa apre la porta, i bambini chiederanno: «Na Ta Poume?» (letteralmente, lo diciamo? Ma il significato, lo cerchiamo?).

Subito dopo, i bambini inizieranno a suonare i loro triangoli acuti per accompagnare la canzone. Kalanda ci parla spesso di fatto tradizionale e delle leggende legate alla nascita di Cristo o che si è svolta intorno a quel periodo.

Tipicamente i bambini sono generosamente premiati con denaro e dolci, così tanto che il denaro Kalanda è spesso diviso tra I bambini che tornano a casa con un notevole bottino!

Questa tradizione avviene a Natale (sia la vigilia e il giorno), così come il Capodanno (EVE & GIORNO) e il 6 gennaio, Epifania e il Ultimo giorno ufficiale di celebrazioni.

Il Kallikantzaroi

Un’altra leggenda di Natale preziosa è quella correlata all’unica cosa che abbia paura durante il Natale. I Kallikantzaroi sono una specie di spirito magico malvagio.

Si trovano spesso anche nelle tradizioni di altri paesi, in Grecia, il Kallikantzaroi è in genere una creatura che esce di notte; Ha un tipo di aspetto umano ma cammina con una postura strana e ha arti molto lunghi e sottili.

Secondo la leggenda, questi demoni hanno solo un compito da eseguire, per vedere lentamente il Primale tronco dell’albero della vita, un tronco che svolge il ruolo cruciale di prevenire la terra di cadere nel mondo sotterraneo.

Gran parte del lavoro è considerato completato con l’arrivo del solstizio d’inverno, quindi questi creature, temendo che il mondo collasserà su di loro, si avvicinerà al mondo del vivere dove soggiornano e giocano trucchi per due settimane, diffondendo il terrore e il malvagio dal 25 dicembre all’epifania.

Infatti, Si dice che sul giorno dell’Epifania, dopo la benedizione delle acque, il Kallikantzaroi si ritorna alla metropolitana, dove trovano che l’albero della vita è rigenerato, quindi tornano al loro lavoro fino alla stagione successiva.

Come proteggersi dal Kallikantzaroi?

Dicono che è relativamente facile da ingannare tes Le creature come non sono così intelligenti come si potrebbe pensare. Un modo molto famoso per proteggersi contro di loro è quello di posizionare una colapasta sulla soglia.

Secondo le leggende popolari, il kallikantzaroi spenderà troppo tempo a contare i fusioni, ma dal momento che non sono in grado di contare sul Numero due, alla fine si distraggeranno e dimenticheranno di giocare a un trucco nella tua casa!

Epifania

Chiudendo la stagione natalizia e quasi un mese di celebrazioni, il 6 gennaio è importante giorno nella tradizione ortodossa. E come tale, deve iniziare molto presto!

In questo giorno, i locali commemorano il battesimo di Cristo, ed è considerato un giorno così importante che è anche una festa in banca. Conosciuto anche come Theofany o Ta Fota (le luci), la Chiesa ortodossa ha celebrato la presenza di Dio nel battesimo di Cristo.

Al mattino presto, la solenne grande santificazione dell’acqua si svolge in tutto il paese, di solito dal mare, ma anche accanto ai fiumi e ai laghi, e dopo un importante servizio di chiesa, un sacerdote cammina insieme a centinaia di persone verso il bordo dell’acqua.

Una volta lì, benedice le acque da Cacciare una croce in essa, e, subito dopo, i giovani uomini (e le donne) immergono nell’acqua per recuperarlo.

E sì, nonostante sia in Grecia, le acque sono davvero fredde in inverno! Quindi il fortunato che lo rende attraverso l’acqua fredda e trova la croce prima e lo ritorna al prete, e riceve una speciale benedizione per durare attraverso il resto dell’anno.

cibo natale greco

Il cibo in Grecia è un affare serio, anche durante il Natale! Ci sono dozzine di piatti tipici preparati e mangiati solo durante questo periodo.

Sebbene il cibo natalizio non sia lo stesso in tutto il paese, alcuni piatti saranno presenti in ogni tavolo di Natale in tutta la Grecia, quindi dai un’occhiata, Questi sono alcuni del cibo che la maggior parte delle persone ami.

Pane di Natale

Conosciuto come Christopsimo (o Cristo Pane), questa deliziosa pagnotta rotonda è un tradizionale tipo di pane ottomano che non può essere mancato da qualsiasi tavolo greco. È tipicamente decorato con una croce fatta di pasta al centro e spesso ha mandorle o noci in cima, un simbolo di prosperità. Questo pane viene spesso assaporato durante la cena di vigilia di Natale.

Dolci natalizi

Amati da tutti, Melomakarona (biscotti del miele) e Kourabiedes (tipo di biscotti di frollina) sono il Natale tradizionale più popolare Dolci che puoi trovare in Grecia.

Questi dolci tradizionali sono realizzati con quegli ingredienti che sono una graffetta nella cucina locale, tra cui olio d’oliva, miele e noci.

Cena di Natale

Probabilmente la carne più comune servita durante le vacanze, la carne di maiale è spesso la prima carne per rompere il digiuno che è andato avanti durante l’avvento.

Un altro piatto tipico è il tacchino di imbottitura, non Davvero greco, ma una tradizione importata dal resto dell’Europa negli ultimi anni.

VASILIPITA

Collegato con Agios Vasilis e Capodanno, questa torta dolce nasconde una moneta o un fascino fortunato Nell’impasto, che dovrebbe portare fortuna a colui che lo trova nella sua fetta.

Cose da fare a Natale in Grecia

Quindi una volta scoperto Le tradizioni e mangiano tutti i deliziosi cibi natalizi, è tempo di decidere quali cose che puoi fare in Grecia durante le vacanze allegre; Ecco alcune idee.

Mercatini di Natale

Sebbene la tradizione proviene dall’Europa centrale, sempre più città in Grecia hanno iniziato a vedere parchi natalizi o mercati natalizi dove è possibile acquistare decorazioni per Il tuo albero (o barca!), Dolci natalizi, e assaggia un bicchiere di vin brulè o raki con miele!

uno dei migliori parchi natalizi in Europa, la fabbrica di Natale, si tiene ad Atene. Qui troverete un enorme mercato di Natale, mentre ci sono giochi e intrattenimento per bambini e tutta la famiglia.

Atene durante il Natale

Una destinazione greca popolare tutto l’anno, Atene è Un posto ancora più popolare da visitare durante le vacanze. I distretti tradizionali, come Plaka e il piccolo Anafiotika, si trasformano in ambientazioni magiche quando sono decorate con centinaia di luci natalizie.

Ma questo non è l’unico motivo per visitare Atene a Natale. Fare il tuo acquisto di Natale ad Atene può dimostrare un vero affare!

Molti negozi e rivenditori decidono di ridurre i loro prezzi durante il Natale, quindi ottenere i tuoi regali nella capitale greca può rivelarsi un’idea eccellente!

Inoltre, anche molti punti di riferimento locali, inclusi siti archeologici, musei e mostre, offrono anche un tasso ridotto per i visitatori in inverno, e con la maggior parte delle persone impegnate a pensare a cosa cucinare per la cena di Natale, sarà facile da usare Trova luoghi così popolari vuoti.

Approfitta della stagione per visitare l’Acropoli; Potrebbe essere il miglior regalo di Natale che potresti mai fare a te stesso!

Viaggi a Napflio

Perché non festeggiare il Natale viaggiando in quelle città e villaggi in cui le celebrazioni sono uniche? Napflio è sicuramente uno di loro!

Meno di tre ore da Atene, è facile accedere a Napflio in auto. La già pittoresca città diventa un incantevole villaggio natalizio durante le vacanze.

Una volta in città, dirigersi verso la piazza di Syntagma locale, che – proprio come la piazza Syntagma di Atene – ospita un imponente albero di Natale.

Esplora Arachova

Arachova è una destinazione magica invernale che la maggior parte delle persone non sa nemmeno, e che può rappresentare la perfetta fuga di Natale per una vacanza diversa in Grecia!

Arachova celebra il Natale con luci e paesaggi idilliaci, e il tocco extra glam di sport invernali.

Allora dicci, quando trascorrirà il Natale in Grecia?

  • 5 meno noto Isole greche
  • Come affittare un’auto in Grecia + Suggerimenti per la guida
  • Come punta in Grecia
  • Dove alloggiare a Creta
  • Guida per viaggiare i paesi balcanici
  • Cosa aspettarsi e fare a settembre in Grecia
  • Idee uniche per bambini in Grecia
  • Dove alloggiare a Mykonos
  • I migliori hotel a Santorini
  • Cose da fare e mangiare durante la Pasqua in Grecia
  • Come viaggiare in Grecia su un budget di budget
  • Come arrivare da Mykonos a Santorini
  • 10 giorno Grecia Itinerario Idea Idee
  • Come ottenere Da Roma ad Atene

Related Stories

Llegir més:

Dieci cose che dovresti sapere su come visitare Dubrovnik

Scritto da Katherine Frangos delle esplorazioni di Kate, uno scrittore di viaggio americano...

Modi creativi per risparmiare per i viaggi

Sia che si tratti di una vacanza di una settimana, un breve periodo...

Regole per entrare in Croazia durante il Coronavirus

Croazia Covid-19 Details Details Cambia costantemente; Stiamo facendo del nostro meglio per mantenere...

Diario del blocco (autoimposto) del Coronavirus in Croazia

Gentile diario ... beh, non del tutto. Ma come non sto viaggiando, non...

10 villaggi e città costiere in Montenegro che devi...

A partire dallo storico Herceg-Novi e che si estende su 120 km di...

Le isole più vicine a Santorini, Grecia

Santorini è una delle isole greche che ha le migliori connessioni con il...