Dieci cose che dovresti sapere su come visitare Dubrovnik

Scritto da Katherine Frangos delle esplorazioni di Kate, uno scrittore di viaggio americano che vive in Europa.

Come la maggior parte delle città straniere, i viaggiatori non sono mai preparati pienamente per le sfumature insolite o i dettagli culturali che le guide non menzionano mai o trascurano mai .

A meno che i viaggiatori non abbiano esperienza di prova ed errori o rimangono per un periodo prolungato in città, mancheranno spesso la profondità che una città ha da offrire. Ecco dieci osservazioni essenziali e cose che ho scoperto durante l’esplorazione di Dubrovnik.

1. Dubrovnik è ferocemente indipendente e ha un passato resiliente

Più di recente, la città ha realizzato una ripresa significativa dalla guerra e dalla caduta dell’Ex-Yugoslavia. Sebbene ci fossero orribili atrocità e devastazioni, le cicatrici di Dubrovnik stanno guarendo.

Se si prende una salita sul suo muro della città fortificato del XIV secolo, puoi guardare i nuovi tetti piastrellati rossi, che sono stati ricostruiti nel metà degli anni ’90. Hanno fatto grandi sforzi per preservare e ricostruire la loro città, e mostra.

andare oltre il passato, Dubrovnik attraversò una serie di invasioni straniere e diversi governanti, a partire dai greci, dai Romani, Slavi, ottomani, veneziani, ungheresi, francesi, ecc.

Ma la sua gloria impermeabile riassume fino a un motto di cattivo motto, «Non Bene Pro Toto Libertas Venditas Auro» (Latino per «Liberty non è ben venduto per tutti l’oro»). In altre parole, non importa quanto oro provi a tampare o imporre, la gente di Dubrovnik non ce l’avrà! La libertà soprattutto, anche l’oro. Il popolo di Dubrovnik è orgoglioso della loro indipendenza, della libertà e della loro cultura unica.

Il loro dialetto, cibo e vino sono solo alcuni dei tanti attributi distintivi che hanno contribuito al mondo.

2. Due parole essenziali che dovresti sapere

Sebbene possa non essere valsa la pena di imparare croato in pochi giorni, sapendo queste due potenti parole, «hvala», il significato grazie e «doviđenja» che significa addio , può fare una grande differenza. A volte abbiamo sorpreso cassieri e lavoratori del servizio con queste parole semplici ma significative.

In qualsiasi lingua, essere educato va molto lontano.

3. Coprirelo

La Croazia è un paese cattolico schiacciante. Sebbene le masse di beachgoeers in fondo al bikini si affollano verso le strade, si dovrebbe coprire prima di entrare in un negozio.

Anche se è un piccolo negozio o un supermercato, il conteggio della modestia, quindi copre-up dopo una nuotata da spiaggia. Lo so, avendo sperimentato un po ‘di una situazione imbarazzante quando entrai nel nostro mercato locale di comodità con un asciugamano avvolto intorno ai miei fianchi e il mio top bikini esposto.

Venendo dalla spiaggia nel mercato dei PEMO per uno spuntino veloce. Dirigendosi verso le pile di yogurt fresco, un giovane impiegato si fermò, chiedendomi di coprire il mio petto. Quindi assicurati di gettare su un prendisole o una maglietta mentre si fermano in un mercato o in un negozio.

4. Non sottovalutare mai un marinaio

Non so perché i marinai ottengono un rapido rap per essere osceno, scortese o inappropriato. Alcuni dei personaggi più interessanti che ho incontrato mentre viaggiano erano marinai. Abbiamo preso un tour in barca delle isole Elaphite (Elafitski), e il nostro equipaggio non era altro che caldo e ospitale per noi.

Alcuni dei migliori punti salienti del nostro viaggio sono stati condivisi con un gruppo di italiani e inglesi come Ci siamo accumulati sulla parte anteriore della barca. Forse non era il più sicuro sedersi davanti, ma ci siamo sentiti come VIP speciali con il nostro capitano agganciandoci con vino bianco, biscotti e un pesce fresco di pesce durante una sosta a Lopud Island.

Il nostro capitano lo ha parlato, condividendo alcuni dei suoi viaggi in tutto il mondo, e persino aprì oltre i ricordi dolorosi durante la guerra. Come un token di divertimento, si unì a noi per un salto della sua barca e nuota nelle maestose acque di Koločep.

slurp giù un’ostrica

Non tutti sono in loro , ma se vuoi essere come un locale, fai come un locale. Il popolo di Dubrovnik è orgoglioso della loro cattura fresca, e nulla può venire tra loro e i loro piccoli amici scivolosi e salato, le perle fresche del mare. Spremere un piccolo limone su uno e slurp sulla bontà. Assaggiano come il mare, solo meglio.

Non tutti sono in loro, ma se vuoi essere come un locale, fai come un locale. Il popolo di Dubrovnik è orgoglioso della loro cattura fresca, e nulla può venire tra loro e i loro piccoli amici scivolosi e salato, le perle fresche del mare. Spremere un piccolo limone su uno e slurp sulla bontà. Assaggiano come il mare, solo meglio.

In alternativa, non togliere neanche dalle loro cozze. Vengono nuotare nella salsa degli dei, te lo dico! Preparati come antichi romani e greci, questi sono meglio serviti in un brodo di panecrumb, bollitore in aglio fresco, pomodoro, vino bianco e sale marino. Semplice è sempre meglio. Yum!

6. Vibrazioni rilassate e pedoni di diritto di passaggio

Prima di tutto, la vecchia città di Dubrovnik (all’interno dei muri del castello) è un sito UNESCO, quindi non vedrete macchine. In secondo luogo, forse è solo io, ma ho notato che i driver suburbani di Dubrovnik hanno rara pazienza che non ho mai visto in un paese mediterraneo.

Tipicamente in Italia o in Grecia, ho incontrato teste calde al massimo . Nessuno si ferma per te da attraversare. A volte le auto sono parcheggiate sui marciapiedi, e ti correranno se non stai guardando. Anche le vecchie signore più carine non hanno una possibilità in un’intersezione del crosswalk! Regole? Quali regole?

Al contrario, a Dubrovnik, non so cosa sia, ma forse è il caldo estivo o il fatto che siamo turisti; Si fermano sempre e ti permettono di subito. Prima è stato strano, ma piuttosto rinfrescante non temere per la mia vita attraversata! Allo stesso modo, i conducenti degli autobus hanno sempre guidato in modo molto sicuro. Le viste sulla goccia della mascella e le scogliere si affacciano sul mare, quindi desideri sicuramente un autista di autobus sicuro e sensato!

7. I tassi di cambio devono variare

Potrebbe esserci un tasso di cambio attraente tra la Kuna croata (HRK) ed Euro / USD, ecc. Ma attenzione a come converti i prezzi nella tua testa.

Sappiamo dall’esperienza avendo incasinato i calcoli numerose volte. Se attraversi le tende del mercato della città, non essere intimidite per fare un po ‘di contrattazione. I venditori chiedono sempre i prezzi che convertono moderatamente in alto in euro, quindi il contrattazione fino a un po ‘non farà male.

C’è molta concorrenza e pressione tra i venditori, quindi conoscono il ragazzo accanto potrebbe venderti invece. Come turista, non essere ingannato; giocare pulito. Questo va lo stesso con i taxi. Abbastanza ovunque nel mondo, puoi facilmente essere strappato.

Chiedi di vedere prima il contatore e assicurarti di non averti spopparti su una scala assurda. Nel nostro primo giorno, abbiamo anche commesso un errore non chiedendo al nostro autista di avviare il contatore su 5,6 kuna max anziché 30 kuna! Ma quale altra scelta abbiamo avuto quando siamo stati persi a trovare il nostro appartamento? A volte devi mordere il proiettile.

spiagge di ciottoli (alcuni sabbiosi)

OK, amanti della spiaggia, vediamo quanto ami il mare. Dubrovnik ha una bella acqua? Sì. Un vivido verde smeraldo, infatti, controlla. Calette e grotte remote da immergersi ed esplorare?

Sì! Dai un’occhiata. Carichi di sole? Sì. Dai un’occhiata. Bellissimi porti e navigazione? Dai un’occhiata. Sabbia? Mmm … non sempre. Ne e ‘valsa la pena? SÌ! Se sei come me, potresti trovare le pietre e i ciottoli un po ‘abrasivi verso i piedi, quindi imballano alcuni infradito o scarpe da bagno, che dovrebbero fare il trucco.

9. Il ritiro / caduta dell’aeroporto è diverso

Ricorda, il punto a drop-off e il pick-up da e per l’aeroporto sono in diverse località. Il drop-off (arrivo) è al Ploče Gate Gate, il cancello principale della città.

Se si desidera tornare all’aeroporto, è necessario partire dalla stazione degli autobus accanto alla funivia. Non rovinare e perdere il tuo volo. Preparati in anticipo. I biglietti degli autobus costano circa 45 kunas (circa 6 euro).

Per ulteriori opzioni di trasporto aeroportuale, consultare questa guida.

10. Parlando della funivia, go

È il modo perfetto per sventare dopo una lunga giornata di duro lavoro rilassando sulla spiaggia e mangiare deliziosi frutti di mare. La vita dura, non è vero? Bene, le immagini fanno giustizia. Sono un mostro panoramico e non riesco a concludere un viaggio senza un’eccellente vista da uccelli della città. Sono queste foto abbastanza convincenti?

Cosa fare a Dubrovnik

Non sei sicuro di cosa fare a Dubrovnik? La tua vacanza a Dubrovnik ha così tante scelte; Ci sono così tanti attrazioni di Dubrovnik, nemmeno abbiamo sperimentato tutto ciò che Dubrovnik ha in offerta. I punti salienti chiave includono:

  • una guida su cosa fare a Dubrovnik
  • 3 giorni Dubrovnik vacanze come nessun altro
  • come trascorrere un giorno in Dubrovnik
  • Si ispira a queste foto di Dubrovnik
  • Dubrovnik è un sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO
  • Dubrovnik Hotel e appartamenti con piscine

Foto credits Lena @ Lea.PIE su Instagram

Related Stories

Llegir més:

Dieci cose che dovresti sapere su come visitare Dubrovnik

Scritto da Katherine Frangos delle esplorazioni di Kate, uno scrittore di viaggio americano...

Modi creativi per risparmiare per i viaggi

Sia che si tratti di una vacanza di una settimana, un breve periodo...

Regole per entrare in Croazia durante il Coronavirus

Croazia Covid-19 Details Details Cambia costantemente; Stiamo facendo del nostro meglio per mantenere...

Diario del blocco (autoimposto) del Coronavirus in Croazia

Gentile diario ... beh, non del tutto. Ma come non sto viaggiando, non...

10 villaggi e città costiere in Montenegro che devi...

A partire dallo storico Herceg-Novi e che si estende su 120 km di...

Le isole più vicine a Santorini, Grecia

Santorini è una delle isole greche che ha le migliori connessioni con il...