8 idee per andare in bicicletta e fare escursioni nell’Europa dell’Est

Scritto dallo scrittore di viaggio di Minardi dal leggero nord

The Carpathian Mountains – descritto nella dracula di Bram Stoker come «una delle porzioni più selvagge e meno conosciute d’Europa» – vento quasi 1.000 miglia attraverso l’Europa orientale. La fetta di montagne maledette attraverso l’Albania, e le colline di Buda calciarono dolcemente attraverso l’Ungheria, la torre dei Monti Rila sui loro vicini nei Balcani.

L’Europa orientale potrebbe non essere la casa dei nomi delle famiglie come le Alpi svizzere o l’italiano Dolomiti. Tuttavia, questa metà del continente vanta tuttavia antiche foreste, picchi imponenti e pittoresche costa. Queste otto escursioni e giostre in bicicletta evidenziano lo scenario che mi ha attratto di nuovo e di nuovo.

Check out: questi filtri dell’acqua per le tue avventure all’aperto.

1. Valbona Peak

Dove: Theth National Park, Albania Valutazione: difficile

Theth è immerso nelle montagne maledette nel nord dell’Albania ed è accessibile solo da una singola strada sterrata che conduce dentro e fuori del parco.

In inverno, la città si trova quasi vuota – solo le famiglie più difficili possono metri in tutta la stagione tagliata dal resto del paese – ma nell’estate albanese, è il paradiso dell’hker.

Aziende agricole e pensioni DOT La terra, le cucine riducono il pane fresco e i pasti casalinghi, e la montagna di Valbona tenta gli escursionisti alla sua vetta.

La salita copre 12 miglia andata e ritorno e cimille a 5.889 piedi. È difficile, ma i panorami sono spettacolari, e i cani randagi trotti felici accanto a te aiuterai a far rivivere anche lo spirito più impoverito.

Imballa un pranzo, snack, crema solare e strati extra nel caso in cui il tempo cambia. Non preoccuparti troppo sull’acqua, questo è così remoto che i flussi di montagna freschi rimangono non inquinti. Puoi persino riempire la tua bottiglia (hai già visto queste fresche bottiglie d’acqua pieghevoli ancora!?) A loro mentre scavalchi.

Dopo aver discendente, goditi il ​​tramonto e alcuni stargazing prima di orientarsi per l’escursione al Blue Eye of theth the Next Day!

Viandanti Suggerimento: saggezza del backpacker convenzionale (o, almeno, i post dei blog sparsi e i video di youtube che ho trovato sull’argomento) raccomanda il trekking dalla città di Valbona a Valbona Peak to the Town of theth, un viaggio a senso unico che richiede rimorchio pesanti zaini pesanti su miglia di terreno ripido e roccioso.

Invece, sostengo il contrario: arrampicarsi da theth up to Valbona Peak e poi tornare a Di nuovo, le tue borse hanno lasciato in sicurezza nella tua Guest House e la schiena non abbondanti.

2. L’occhio blu di Theth

Dove: Theth National Park, Albania | Difficoltà: Moderato

Piano per trascorrere almeno due notti in Theth National Park in modo da poter dedicare un giorno a fare escursioni anche all’occhio blu di Theth. Il trekking è di 12 miglia di andata e ritorno ma molto lusught e più moderato della salita al picco di Valbona. La ricompensa che ti aspetta alla fine è anche un po ‘diversa, ma altrettanto dolce.

L’occhio blu di Theth è un foro di nuoto e cascata che balla selvaggiamente dal blu al verde e indietro in base al capricci del sole.

Porta un abito e coraggioso l’acqua fredda per nuotare o semplicemente salige presso il vicino Cafe dove i tavoli sono costruiti negli alberi, su sporgenze, e sull’acqua, sparsi così a casaccio è difficile Dì dove finisce il caffè, e inizia la natura.

Trova maggiori informazioni sui parchi nazionali albanesi qui

3. Laghi Plitvice

Dove: Plitvice Lakes National Park, Croazia | Difficoltà: facile

Plitvice Lakes National Park è una delle attrazioni turistiche più popolari in Croazia. È stato iscritto come sito patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1979 ed è visitato da oltre un milione di persone all’anno.

A causa di ciò, è una delle escursioni più facili e strutturate dell’Europa orientale, ma anche il il più costoso. L’ingresso nel parco varia a seconda della stagione, ma può costare fino a $ 38 a persona nei picchi mesi estivi.

Ancora, milioni di persone pensano che questo prezzo valga la pena pagare, e conto me stesso tra loro. Un viaggio attraverso il Parco Nazionale dei laghi di Plitvice ti porterà sopra, in giro, e a volte anche oltre 16 laghi collegati con cascate di fraghi. Sia che tu opti per i passerelle di legno che ti immergono nel mondo acquatico o preferiscono le espansive viste aeree dai sentieri di Cliffside, il capolavoro di Mather Nature nel nord della Croazia ti lascerà intimidito.

Plitvice Lakes National Park è di circa 2 Ore dalla capitale di Zagabria ea 1,5 ore di distanza dalla città costiera di Zara, dove, se non hai ancora il tuo riempimento di cascate croate, è possibile visitare il vicino Parco Nazionale di Krka per vedere di più.

Se sei breve in tempo qui è come scegliere tra KRKA o Plitvice Lakes

4. Sette laghi Rila

Dove: Sofia, Bulgaria | Difficoltà: moderata

Rila National Park è il più grande parco in Bulgaria, che copre più di 300 miglia quadrati e i sette laghi di Rila sono il punto culminante. Il modo migliore per raggiungere la seggiovia Pionerska che conduce al Rila Lakes Trailhead è in auto, ma le visite guidate sono disponibili anche dalla capitale.

Allora, il trekking ti porterà oltre sette laghi – il più basso Lago, il lago di fish, il trifoglio, il rene, la lacrima, l’occhio e il doppio percorso di sette miglia che culmina a 8.200 piedi. Con una vista di tutti e sette laghi da Otovitsa Ridge. Vieni preparato con un pranzo al sacco e vestiti in strati perché il tempo cambia rapidamente in montagna e le temperature possono cadere rapidamente, anche nei mesi estivi.

Qui ci sono più cose da fare a Sofia

5. Mount PARASHKA

Dove: Lviv, Ucraina | Difficoltà: moderata

Le montagne carpatiche più orientali attraversano l’Ucraina occidentale e sono accessibili da Leopoli, un hotspot turistico in crescita. Mount Hoverla, la montagna più alta dell’Ucraina, dista 4,5 ore dalla città, mentre la località sciistica di Slavsko richiede solo 2,5 ore di viaggio.

Ho optato per scalare il Monte Parashka in Skolivski Beskydy National Park, Un percorso che inizia nella piccola città di Skole a meno di due ore in treno da Leopoli.

Abbiamo visto un totale di cinque altre persone sulla montagna a fine marzo, che possono essere perché sapevano qualcosa che non sapevamo – La neve alle zone superiori della montagna e le nostre successive scarpe bagnate ci hanno costretto a girare prima di raggiungere il picco (oh, la vergogna). Tuttavia, la salita era una piacevole fuga dalla città comunque.

In seguito, una tassa cena di gnocchi e pollo e stufato di pollo attende a Skole, dove è possibile guardare il tramonto sulle montagne circostanti sulle rive di Il fiume Opir prima di catturare la sera torna a Leopoli.

Escursionisti Suggerimento: Qualunque sia l’escursione che scegli di fare nei Carpazi, prova a restare in giro per il tramonto quando le montagne diventano una tavolozza per la luce che cambia, asciugata E ha ricavato un centinaio di splendidi tempi prima che l’oscurità finalmente si deposita.

6. Remete Cave

Dove: Budapest, Ungheria | Difficoltà: moderata

L’escursione per recitare la grotta a Budapest inizia con un viaggio in treno di un’ora per la piccola città di Zebegeny. Da qui, l’escursione è relativamente ben segnata con i segni, e dovevamo solo backtrack una volta a causa di una svolta persa. Il trekkking è anche quasi continuamente in salita, guadagnandolo un rating di difficoltà di moderato.

Nonostante il suo nome, il punto di riferimento della grotta del regno è in realtà le viste espansive della curva del Danubio e delle dolci colline della campagna ungherese (anche se La grotta rende anche alcune foto uniche).

Quando senti tutto il goulash, fritto lángos e torte di cannellini da cannella-dolce che hai mangiato a Budapest che ti prendi a Budapest, allunga la tua gambe su questo 7.5 miglia per andata e ritorno per recuperare!

Grotte d’amore? Puoi trovare di più qui, qui e qui.

7. Shkoder Lake

Dove: Shkoder, Albania | Difficoltà: facile

Se vuoi visitare Theth National Park (e se sto facendo il mio lavoro come scrittore di viaggio correttamente, speriamo che dovresti ormai), dovrai catturare una jeep o condivisa Van a Shkoder, Albania per arrivarci.

Piuttosto che passare attraverso, però, attaccare per un giorno o due per godersi l’omonimo della città: il lago Shkoder. Il più grande lago dell’Europa meridionale a cavallo del confine in Albania-Montenegro, con un terzo della sua superficie di 140 miglia quadrata a Shkoder.

A causa delle sue dimensioni, il modo migliore per esplorare il lago è in bicicletta. Affitto uno in città o iscriviti per i tour giornalieri con le avventure di Kiri per guidare la roundtrip di 13 miglia da Shkoder alla piccola città di Zogaj e ritorno, una gita che spingerà le viste sul lago, un pranzo albanista tradizionale (consiglio B7 Zogaj Per un rilassante pasto sul lungomare), e il tuo allenamento quotidiano dalla tua lista di cose da fare tutto allo stesso tempo.

Trova più cose da vedere in Albania qui

8. Ugljan Island

Dove: Zara, Croazia | Difficoltà: facile

Game of Thrones ha portato sciami di turisti ai siti cinematografici dello spettacolo a Dubrovnik e dividono, ma questi non sono gli unici punti da vedere in Croazia.

Il La città settentrionale di Zara offre un facile accesso a una delle gemme ancora nascoste del paese: Isola di Ugljan. Un breve giro dei traghetti di 20 minuti lascerà la città dietro e ti lascerà nel tuo paradiso privato – almeno, si sentirà in quel modo senza le solite folle che imballano la costa!

The Traffic Docks in Preko , dove un negozio di noleggio biciclette e un negozio di alimentari siedono fianco a fianco, fornendo convenientemente tutto ciò di cui hai bisogno per una giornata perfetta. Affitti biciclette di sei ore ti mancheranno solo circa $ 10 a persona, e poi, come si suol dire, l’isola del mondo è la tua ostrica.

Consiglio di guidare attraverso l’isola da Preko al Samostan Sv. Monastero di Jeronima nella città di Ugljan. Il monastero è costruito sull’acqua con moli in pietra e una pittoresca spiaggia, rendendolo il luogo perfetto per nuotare nel chiaro oceano blu e inattiva le ore con una bottiglia di vino prima di andare in bicicletta a Preko e tornare alla realtà.

Biking Suggerimento: Biglietti per il trarre andata e ritorno da Zara a Preko Avere un ritorno aperto, quindi scattare un’immagine del programma dei traghetti prima di esplorare l’isola di Ugljan perché sei libero di tornare a Zara in qualsiasi momento.

Altri posti da esplorare da Zara qui

Faccelo sapere qui sotto quale di queste escursioni o biciclette ci proverà prima!

  • Posizioni da visitare questa primavera
  • Viaggiare con il pass Eurail
  • Tutto sul viaggio i Balcani
  • 18 posti da mettere sul tuo itinerario dei Balcani
  • Le migliori spiagge del Mar Nero per l’estate

Related Stories

Llegir més:

Dieci cose che dovresti sapere su come visitare Dubrovnik

Scritto da Katherine Frangos delle esplorazioni di Kate, uno scrittore di viaggio americano...

Modi creativi per risparmiare per i viaggi

Sia che si tratti di una vacanza di una settimana, un breve periodo...

Regole per entrare in Croazia durante il Coronavirus

Croazia Covid-19 Details Details Cambia costantemente; Stiamo facendo del nostro meglio per mantenere...

Diario del blocco (autoimposto) del Coronavirus in Croazia

Gentile diario ... beh, non del tutto. Ma come non sto viaggiando, non...

10 villaggi e città costiere in Montenegro che devi...

A partire dallo storico Herceg-Novi e che si estende su 120 km di...

Le isole più vicine a Santorini, Grecia

Santorini è una delle isole greche che ha le migliori connessioni con il...