16 musei in Croazia per il viaggiatore curioso

C’è più in Croazia di una costa mozzafiato, gustosi frutti di mare, isole di vacanza-perfette e città fotogeniche costiere.

Anche se sappiamo come dannazione incredibile che tutto sia!

il Le regioni antiche in Croazia vantano una ricchezza di cultura e storia che potrebbero sorprendervi. E quali posti migliori per conoscere il ricco patrimonio della Croazia dei suoi musei?

Sotto, troverai una panoramica dei più grandi musei in Croazia. Coprono un’ampia varietà di campi, dall’archeologia e dall’architettura alla scienza, alla storia e alla vita dei croati influenti, oltre a un paio di altri argomenti piuttosto insoliti.

Se vuoi davvero conoscere la cultura croata, questi sedici impressionanti musei sono dove dovresti andare. Alcuni possono essere bizzarri e sorprendenti, altri potrebbero essere seri e ufficiali, ma sono tutti fantastici.

Qui ci sono 16 eccellenti musei in Croazia dovresti assolutamente visitare:

Ascolta NO ordine particolare (intendo, come vorrei comunque valutare un museo?); Ecco alcuni dei nostri musei preferiti – o musei in Croazia che i colleghi e gli amici della mia hanno entusiasmato nel corso degli anni.

Museo della città di Varaždin, Varaždin

Una piccola città nel nord La Croazia, Varaždin ospita una delle città anziane meglio conservate nell’entroterra in Croazia.

Il Castello della Città Vecchia, in particolare, è una grande attrazione. Questo splendido edificio si trova appena a nord del centro storico della città, separato da un fossato e argini. Qui è dove troverete il Palazzo del Rinascimento della Città Vecchia, la residenza dell’aristocrazia della città tra il XIII e il XIX secolo.

Al giorno d’oggi, l’intero edificio è il Museo della città di Varaždin, composto da sei diversi dipartimenti -Io dipartimenti culturali, storici, archeologici, etnografici ed entomologici e la galleria di maestri antichi e contemporanei.

L’ambiente mozzafiato e le mostre complete di questo museo lo rendono veramente uno dei migliori musei della Croazia.

Mentre tutti i dipartimenti sono affascinanti e decisamente raccomandati, dovresti dedicare un po ‘di tempo extra per gli entomologici Dipartimento. Lì, puoi vedere il «mondo degli insetti», una vasta collezione di insetti che è stata donata al museo da un insegnante locale. Caratterizzato da insetti da vari habitat e biotopi, è considerato tra i migliori del suo genere in Europa.

Museo di vetro, Zara

Il primo museo che potresti essere interessato è il Museo del vetro antico a Zara. Un’aggiunta relativamente recente a questa bella città dalmata, è ospitato nel Palazzo Cosmacendi del XIX secolo.

Un luogo che vale la pena visitare solo perché si concentra su vetro, il museo espone una delle più grandi collezioni di antico romano Vetro fuori dall’Italia.

I suoi display includono tutto da amuleti e gioielli per calici, barattoli, fiale e navi utilizzate dalle donne romane per immagazzinare creme, oli e profumi. Le collezioni includono anche bicchiere cristiane come fiasche e tazze.

Plus, se prevedi bene il tuo viaggio, potrai vedere il vetro soffiato sul posto (che puoi anche comprare nel negozio di articoli da regalo) .

Museo delle illusioni, Zara

Un altro museo eccezionale a Zara, il Museo delle Illusioni, è un posto incredibilmente divertente per un’attività mattutina o per quando piove.

Questo museo ti abbatterà, ti confonderà, ti affascina, ti affascina, ti ingannino ed educati. Niente in questo museo è ciò che sembra.

È un posto fantastico dove sei sicuro di essere sopraffatto dai limiti dei tuoi sensi. I punti salienti principali includono il tunnel Vortex, la sala specchio e gli ologrammi.

Il Museo delle illusioni ti ricorderà che tutti noi percepiamo il mondo attraverso i nostri sensi e che le nostre ipotesi non sono sempre corrette.

I meravigliosi trucchi e display del museo insegnerà anche Tu di come funziona il cervello umano, come la nostra percezione può essere influenzata e come determinare se qualcosa è reale o meno.

Suggerimento locale: se ami risolvere i puzzle, i segreti di Jadera, una nuova esperienza interattiva a Zara , vale anche il tuo tempo! Mentre non un museo, porterà un sacco di intrighi e storia al tuo tempo nella città vecchia.

Bonus: c’è anche uno a Zagabria se non si sta venendo a trovarci a Zara.

Castello di Pejačević, Virovitica

Nel lontano angolo nord-orientale della Croazia, lontano dalla folla costiera, troverai il Castello di Pejačević.

Questo elegante e massiccio castello risiede nella città senza pretese di virovitica. Costruito in stile tardo-barocco e neoclassicista e sul sito di un’ex fortezza medievale, risale ai primi anni del 1800.

La città di Virovitica ha acquistato l’edificio nel 1930 e ha trascorso un paio di decenni di ristrutturazione e ripristinandolo. Dal 1950, ha ospitato il Museo della città, che presenta numerose mostre, dalla cultura e dalla storia all’etnografia e all’etnografia e all’archeologia.

Museo delle relazioni interrotte, Zagabria

Zagabria ha anche la sua fiera Condividi di musei insoliti. Quello con il nome più accattivante deve essere il museo delle relazioni rotte.

Ospitato nel Palazzo Baroque Kulmer nella storica città storica di Zagabria, questa è un’attrazione da non perdere nella capitale croata.

Le mostre del museo sono esattamente ciò che ci si potrebbe aspettare. Dedicato alle relazioni e agli affari d’amore non riusciti, mostra cose come lettere d’amore e oggetti personali dei precedenti amanti. Racconta storie di crepacuore e mostrano possedimenti che simboleggiano l’amore.

Questo deve essere uno dei musei più notevoli in Croazia, se non in Europa (c’è anche un museo sorella con lo stesso nome a Los Angeles ).

In effetti, nel 2011, il Museo delle relazioni interrotte ha ricevuto il premio per il Museo più innovativo in Europa.

Museo Typhlologico, Zagabria

Questo è ancora Un altro dei tanti musei in Croazia dedicata a un argomento che non è spesso presente nei musei.

Il Museo Typhlological di Zagabria è un museo specializzato che si concentra sui problemi affrontati da persone disabili. Il suo nome deriva dalle parole greche «Typhlos,» che significa cieco, e «loghi», che significa discorso, ragione o pensiero.

Si tratta specificamente delle sfide delle persone predisposte visivamente. Un’istituzione governativa, il Museo Typhlologico, aiuta le persone con disabilità sperimentano tutte le forme di vita sociale. Fa attraverso gli oggetti d’arte che sono progettati per essere sentiti e organizzando vari eventi.

Fa funzionare il lavoro fenomenale, consentendo alla comunità locale di conoscere ciò che la vita con disabilità come dà la possibilità di sperimentare le persone disabili Arte e partecipare attivamente alle attività sociali.

Nikola Tesla Memorial Center, Smiljan

Il luogo di nascita dello scienziato Nikola Tesla, notoriamente accreditato con l’invenzione della moderna corrente alternata (AC) elettricità.

Smiljan è la posizione logica del Nikola Tesla Memorial Center. Questo centro comprende la casa infantile restaurata di Tesla, che ora ospita un museo e il serbo ortodosso San Pietro e la chiesa di Paul e la zona circostante.

Diverse mostre vetrino invenzioni di Tesla mentre il museo ti racconta del famoso La vita dello scienziato.

È un luogo affascinante da visitare, soprattutto se sei in ingegneria e fisica, un punto di arresto perfetto sulla strada tra Zagabria e la costa dalmata.

Museo della Guerra Croata Indipendenza, Dubrovnik

Vantando ciò che probabilmente è la migliore posizione di qualsiasi museo a Dubrovnik, il Museo della Guerra Guerra dell’Indipendenza croata è ospitato nella Fort Imperial Fort Atop Mount Srđ.

Raggiungibile con la funivia iconica, questa montagna si trova proprio dietro al centro storico e offre viste spettacolari.

Il museo stesso è assolutamente affascinante, un’attrazione da non perdere per chiunque desideri per capire la storia della Croazia.

Non ci sono meno di 500 mostre, distribuite su quattro aree principali e coprendo il periodo dal 1991 al 1995. Le mostre includono tutto da mappe di battaglia, armi e miniere a documenti, fotografie documentali, video, filmati, Daiport e registrazioni audio.

Gornji Ugao Tower, Dubrovnik

Dubrovnik, ex repubblica indipendente e forza dominante nel Mediterraneo, ha diversi siti storici importanti.

Le sue massicce mura di città elencate dall’UNESCO sono, ovviamente, cosa viene in mente immediatamente. Altre strutture difensive che integrano queste mura fortificate circondano il centro storico, molte delle loro fortezza potenti.

Uno di loro è il forte Minceta, un altro della torre Gornji Ugao, entrambi collegati alla città Muri.

Questa torre, tuttavia, serviva anche come luogo di produzione. Nello specifico, è stata una fonderia metallurgica fino al 1600. La ricerca archeologica ha portato alla luce quasi l’intera fonderia, compresi i bacini d’acqua, una fucina, un deposito di sabbia e l’area di castonatura dello stampo. È qui che sono stati realizzati vari oggetti in metallo, da palli di cannone e proiettili agli strumenti e alle campane degli operai.

Puoi vedere molte di queste aree storiche su un tour della torre. È una vera gemma storica, questo.

Museo Neanderthal, Krapina

Krapina ha una pretesa piuttosto seria alla fama. Uno dei siti archeologici più significativi dell’Europa in cui è stata trovata la più grande collezione mondiale di fossili di persone di Neanderthal.

non meno di 900 ossa umane sono state scoperte in una grotta di Krapina nel 1899, catapultando la cittadina verso il più alto raggiunto del mondo scientifico.

Quelle ossa umane appartengono a molte dozzine Di persone, maschili e femmina e di età compresa tra 2 e 40. Ulteriori fossili trovati nella zona comprendono quelli di animali preistorici come cervi giganti, rinoceroncini lana, orso caverna, alci, lupo e bufalo selvatico. Più di un migliaio di strumenti in pietra offrono una visione unica di come vivere le persone di Neanderthal. Tutto ciò rende Krapina uno dei più ricchi siti paleolitici paleolitici in Europa.

Il Museo Neanderthal, veramente uno dei più grandi musei paleontologici e archeologici in questo angolo d’Europa, è estremamente raccomandato se hai un’affinità per questo tipo di Scienza e storia. Percorsi a piedi collegano il museo con il vero sito di scavo.

Come bonus, il piccolo asino ha adorato questo museo. I suoi display interattivi manterranno i bambini impegnati senza domande.

Vlaho Bukovac House, Cavtat

Uno dei più grandi artisti croati in mai croata, Vlaho Bukovac, era noto per la sua pittura eclettica e variegata stili.

Vivere in vari luoghi Durante la sua vita, ha cambiato frequentemente il suo stile in base alla moda del tempo e luogo.

Bukovac è nato nella piccola città di Cavtat, che Si trova a sud di Dubrovnik, il figlio di un padre italiano e madre croata. Ha trascorso i primi undici anni della sua vita lì, prima di andare in America con suo zio.

Dopo aver viaggiato intorno a Nord e Sud America per un po ‘, ha iniziato a concentrarsi sulla pittura come carriera.

La casa Vlaho Bukovac è la casa in cui Bukovac ha trascorso quei undici anni iniziali. Questa tipica casa del XVII-XIX secolo è ora un ottimo museo. È affascinante camminare attraverso la casa dell’infanzia di un’icona così croata, pur essendo anche in grado di vedere gran parte della sua oeuvre, comprese le opere da tutte e cinque le sue più importanti fasi artistiche. Il museo / casa dispone di antichi mobili e numerosi dipinti di Bukovac.

È affascinante camminare attraverso la casa dell’infanzia di un’icona così croata mentre è anche in grado di vedere gran parte della sua oeuvre, comprese le opere da tutti i cinque le sue fasi artistiche più significative. Il museo / casa dispone di antichi mobili e numerosi dipinti di Bukovac.

Museo Apoxyomenos, Mali Lošinj

Questo museo new-ish è stato aperto nella primavera del 2016. E wow.

È dedicato all’antica statua greca di Apoxyomenos, un’opera d’arte che rappresenta un atleta greco ed è più di 2000 anni, dopo essere stato scoperto accidentalmente al largo della costa dell’isola di Lošinj scoperto da Rene Wouters, a Turista belga nel 1999.

La statua è stata esposta a Zagabria, Londra, Firenze, Parigi, e La, ora è stata trovata la sua casa permanente nel Museo Apoxyomenos sull’isola dove è stato scoperto.

Questo museo educa i visitatori della storia e delle caratteristiche di questa bellissima statua. Fornisce un contesto storico e culturale, le sue moderne sale espositive che innescano tutti i tuoi sensi, dall’odore e dall’odore e dall’udito all’udito e al tocco.

Oltre ad esplorare un simile piccolo pezzo di storia in profondità, che è qualcosa che è difficile Per trovare nella maggior parte degli altri musei di storia dell’arte, una visita all’arcipelago Lošinj è anche memorabile semplicemente a causa della pura bellezza della zona.

Castello Trakošćan, Trakošćan

risalente al 1200 , Il castello di Trakošćan nel nord della Croazia è una delle più grandi fortezze del paese. Le sue belle mura bianche e i suoi straordinari tetti rossi forniscono un netto contrasto con la foresta verde in cui si trova.

Puoi visitare questo incredibile castello e i suoi motivi, incluso il parco con un lago, la foresta circostante, la foresta circostante E l’edificio accanto al castello.

Dentro, le mostre si sono diffuse tutte attraverso il castello Showcase ciò che la vita era per la nobiltà croata: gli oggetti e i mobili sulla data di visualizzazione tra il XV e il XIX secolo.

Plus, se Ami i castelli, ecco alcuni altri pensiamo che ti piacerà.

Museo Archeologico, Split

Come città importante e antica con un cuore storico ben conservato, la spaccatura ha sempre avuto circa la conservazione, la conservazione e il restauro.

Questo è il motivo per cui è qui che troverai il museo più antico della Croazia. Fondata nel 1820, il Museo Archeologico è probabilmente il miglior e più completo museo storico in Croazia.

La sua vasta collezione contiene 6.000 epitaffi di pietra da Salona, ​​circa 30.000 libri di storia e archeologia, un enorme numero di monete dall’antichità E il Medioevo, il vetro romano e la ceramica greca ellenistica e le sculture classiche e i mosaici.

Il museo si concentra sulla regione della Dalmazia centrale, si divide specificamente e la vicina Salona, ​​dove sono state trovate la maggior parte dei manufatti.

copre tutto dalla colonizzazione greca del tempo adriatico e romano alla diffusione del cristianesimo nella regione e nei tempi medievali.

Galleria Ivan Meštrović, Split

Mentre Bukovac (menzionato in precedenza) era uno dei più grandi artisti croati, Ivan Meštrović è considerato il più grande di tutti i tempi.

Uno scultore e architetto del XX secolo, Meštrović è nato nella regione rurale Slavonia e cresciuta nelle Alpi Dinaric.

Dopo aver trovato la sua chiamata in arte creativa, viveva dappertutto da Vienna, Parigi, Zagabria e Roma agli Stati Uniti. È diventato il primo artista croato in America che ha esposto il suo lavoro nel Metropolitan Museum of Art di New York City.

La Galleria Ivan Meštrović a Spalato è un superbo museo dedicato a questo grande artista. L’edificio stesso è stato progettato da Meštrović stesso per servire da casa estiva, studio d’arte e spazio espositivo.

Al giorno d’oggi, il museo onora tutto ciò che riguarda la sua vita e il suo lavoro, comprese le sculture, i disegni, i disegni e l’architettura e i mobili.

La collezione permanente occupa due piani e un giardino scultore esterno. Chiunque sia nell’arte amerà di visitare questo museo di classe mondiale. È uno dei principali punti salienti culturali di Spalato.

Castello di Nehaj, Senj

Situato nella città di Senj, sulla costa centrale croata tra Istria e Dalmazia, il Castello di Nehaj è un Castello di Nehaj Fortezza storica che risale al 16 ° secolo.

È uno dei grandi castelli in Croazia, costruita per proteggere Senj contro invasioni ottomane, che era successo tre volte prima. E ‘stato costruito dagli Uskoks che vivevano nella zona durante le guerre ottomane e ha combattuto guerre in stile guerrilla contro gli ottomani.

Se sei interessato alla storia dei castelli in Europa e allo stile di vita associato ad esso -Tournaments, Knights, cavalleria e simili, questo potente castello è il più vicino possibile a raggiungere quello in Croazia.

Nehaj Castle è ora un museo con mostre di disegni, abbigliamento, armi e modelli di tutti i tipi di roba legati al momento in cui è stata utilizzata la fortezza.

È tempo di lasciare che la tua curiosità influenzasse il tuo itinerario di viaggio!

Related Stories

Llegir més:

Dieci cose che dovresti sapere su come visitare Dubrovnik

Scritto da Katherine Frangos delle esplorazioni di Kate, uno scrittore di viaggio americano...

Modi creativi per risparmiare per i viaggi

Sia che si tratti di una vacanza di una settimana, un breve periodo...

Regole per entrare in Croazia durante il Coronavirus

Croazia Covid-19 Details Details Cambia costantemente; Stiamo facendo del nostro meglio per mantenere...

Diario del blocco (autoimposto) del Coronavirus in Croazia

Gentile diario ... beh, non del tutto. Ma come non sto viaggiando, non...

10 villaggi e città costiere in Montenegro che devi...

A partire dallo storico Herceg-Novi e che si estende su 120 km di...

Le isole più vicine a Santorini, Grecia

Santorini è una delle isole greche che ha le migliori connessioni con il...